26 October 2015

MARTINICA: Da usare con moderazione!

Simbolo soleggiato della Martinica é sicuramente il suo Rhum. Dal 1996 il rhum agricolo della Martinica gode dell'Appellation d'Origine Contrôlée (AOC) una garanzia sulla provenienza e la qualità del prodotto. Si possono trovare tre tipi di Rhum : Rhum bianco ottenuto da almeno tre mesi di distillazione; il Rhum Ambré invecchiato in grossi barili di quercia almeno per un anno; il Rhum Vieux che deve aver passato almeno tre anni in un barile di quercia di piccole dimensioni.
La canna da zucchero raccolta tra febbraio e giugno viene macinata per ricavare il succo di canna. Una volta filtrato il succo viene messo in vasche di fermentazione e dopo 48h si ottiene il vino di canna di circa 3°-5°. La distillazione può cominciare. Il vino é scaldato ad altissime temperature e i vapori si trasformano in rhum bianco. A questo punto viene messo nuovamente nelle vasche dove é mescolato e aereato per sei mesi e ridotto con l'aiuto di acqua distillata. Una parte di questo rhum viene imbottigliata e commercializzata mentre una parte verrà messa nei barili di quercia ad invecchiare per diversi anni al fine di produrre il Rhum Vieux.
Facciamo rapidamente la differenza tra questo rhum ottenuto dalla canna ed altri rhum industriali prodotti a partire dalla melassa (sottoprodotto della fabbricazione dello zucchero). Il rhum agricolo profuma di canna, di aria marina e terra umida...il suo sapore e profumo sono unici. Qui viene usato per la preparazione di punch, aperitivi o del famoso Ti' punch.
Esistono in Martinica 12 distillerie attive che propongono visite guidate, degustazione ed esposizioni situate nelle cornici magnifiche di anziane abitazioni coloniali. Tra le più note troviamo la Saint-James, Depaz, Clément, Dillon, J.M. e molte altre ancora.
Con i calici alzati brindiamo alla vostra salute non prima di avervi svelato la semplice e deliziosa ricetta originale del Ti' punch:
Mescolare una misura di sciroppo di canna (o zucchero) con tre misure di rhum bianco (ovviamente agricolo AOC della martinica) con 1/4 di lime spremuto e lasciato nel bicchiere. Servire naturale o con ghiaccio...da usare con moderazione!




No comments:

Post a Comment