26 February 2010

BRASILE: Rio Paraguaçu

Lunedì 22/02/2010
Partiamo per qualche giorno sul fiume Paraguaçu.
Appena entriamo incontriamo i Saviero le tipiche imbarcazioni del fiume che si muovono solo a vela.
Sono bellissime con le vele e lo scafo colorato.
Raggiungiamo l`isola di Monte Cristo dove ancoriamo.
È un angolo di paradiso.
Intorno a noi solo mangrovie e palme, qualche uccello e pesci che saltano. Silenzio assoluto.
Ci voleva un posto come questo dopo il caos della città in festa e per riflettere sulle belle esperienze vissute in questi giorni.
Ceniamo con tortellini in brodo che ci fanno tornare con la mente ai Natali passati a casa.
Martedì 23/02/2010
Alle 6 ci mettiamo in marcia per evitare di trovare corrente contraria. Sarà invece una gincana tra piroghe di pescatori e reti. Concludiamo che la mattina è meglio muoversi solo dopo le 10.
Alle 9 ancoriamo davanti alla grande chiesa di San Francisco un piccolo villaggio sulle sponde del fiume.
Due bambini con la piroga ci portano della frutta deliziosa. Manghi e cocchi.
Nel pomeriggio partiamo per Maragojipe dove passeremo la notte.
Lungo la strada vediamo questa chiesetta sperduta nella folta vegetazione.
Altri Saviero veleggiano sul fiume.
Mercoledì 24/02/2010
A Maragojipe si dorme benissimo. L`acqua è ferma come in uno stagno e il silenzio regna sovrano.
Scendiamo a terra e giriamo le vie della cittadina con le sue casette colorate e i carretti trainati da asinelli.
Arrivati in piazza ci sediamo su una panchina e osserviamo la vita di questo paese che scorre ad un ritmo lento lento.
Bambini che escono da scuola con la loro divisa e i quaderni.
Persone sedute ai tavolini del bar.
Qualcuno riposa all'ombra delle piante.
È bello osservare e scoprire un luogo sconosciuto.
Vediamo tutti i ragazzi comprare una coppetta di gelato. Lo compriamo anche noi ed è buonissimo anche se non riusciamo a capire a che gusto sia.
Nel pomeriggio ci spostiamo verso l`ingresso del fiume dove ancoriamo per la notte.
Giovedì 25/02/2010
Alle 7 partiamo alla volta di Itaparica e ancoriamo nel mezzogiorno davanti alla cittadina. Impieghiamo tutto il pomeriggio per fare il pieno di acqua dalla fonte.
Il tramonto segna la fine di questo giorno
Venerdì 26/02/2010
Nel mezzogiorno siamo di nuovo a Salvador.


www.vagabondsail.com

No comments:

Post a Comment