5 July 2011

GAMBIER: Tempo Libero a Mangareva

Luglio 2011
Senza rendercene conto passiamo a Mangareva un intero mese e a chi ci chiede "ma non vi annoiate? cosa fate tutto il giorno?" rispondiamo senza esitazione che la noia è per le persone che non hanno fantasia. Se poi sei anche in ottima compagnia le giornate volano veloci tra le tante cose da fare.
Ecco come abbiamo passato il nostro tempo libero a Mangareva in compagnia di Blue Peter e Sakatia.

La Petanque
Allenamento giornaliero a terra di bocce per partecipare alle gare previste durante la festa dell'Heiva. Donne contro uomini ci sfidiamo agguerriti mettendo a punto strategie e tecniche per la vittoria.
Il giorno della gara i mangareviani ci massacreranno eliminandoci al primo giro...l'importante non è partecipare?

Pranzi
Dopo gli allenamenti o prima di un giro per l'isola ogni scusa è buona per fare un aperitivo o un pranzo a terra. Troviamo angoli tranquilli per allestire il nostro buffet ricco di prelibatezze. È sempre bello mangiare in allegra compagnia.
Proprio durante uno di questi pranzi nasce l'idea di organizzare un film festival tra equipaggi dal tema "polinesia". Seguiranno numerose riunioni per l'organizzazione dell'evento previsto per settembre a Fakarava.

Escursioni
A Mangareva ci sono diversi sentieri per raggiungere le montagne Duff e Mokoto e tre sentieri nel bosco che consentono di attraversare l'isola. La strada asfaltata e sterrata permette anche di fare il giro quasi completo dell'isola.
Passeggiare nel bosco è un modo divertente per sgranchire un pò le gambe e per ammirare da vicino questa natura rigogliosa che ci circonda.
Lungo la strada si possono trovare fiori e piante mai visti prima dai colori e profumi meravigliosi.
Cogliamo l'occasione per fare il pieno di frutta e verdura che troviamo lungo il cammino.
Pompelmi, Uru (frutti dell'albero del pane), banane e zucche.

Pic-nic.
Tra una passeggiata e l'altra ci concediamo golosi pic-nic dove non ci facciamo mancare nulla dall'antipasto al dolce con l'immancabile pompelmo finale raccolto lungo la strada. Buon Appetito!

Vela
Nella baia davanti a Rikitea ben protetti dalla barriera corallina un altro divertimento è fare vela con la Ferrari "San Lorenzo" che con la sua piccola vela colorata ruba sorrisi e saluti delle persone che ci vedono.
La Ferrari viene testata con diverse forze del vento e dopo piccole migliorie si veleggia alla perfezione comodamente in due.
I remi sono comunque sempre a bordo pronti all'uso per garantirci il rientro su Coelacanthe.

Poker
Non possiamo certo dimenticare le serate di poker nella bella bisca clandestina di Sakatia.
Rum a fiumi mentre tra grosse puntate e incredibili bluff ci facciamo un sacco di risate...siamo giocatori assolutamente non professionisti.
E Michele che non ama giocare a carte?
Nessun problema in esclusiva per noi si trasforma in un vero e proprio Croupier.
Missione compiuta, siamo dunque riusciti a bandire la noia dalle nostre giornate grazie soprattutto alla compagnia di Chris, Kelly, Fred, Ben e le piccole Juliette e Valentine.
Grazie Amici!


No comments:

Post a Comment