27 February 2016

MARTINICA: Colore e Carnevale

Il carnevale é stato introdotto in Martinica nella vzcchia capitale Saint Pierre dai francese cattolici nel 18° secolo. Allora era riservato ai ricchi coloni e dava luogo a sontuosi ricevimenti mascherati.  Oggi é una festa molto sentita che anima le strade delle città. Inizia ogni anno la domenica precedente l'epifania ma l'atmosfera carnevalesca si fa sentire soprattutto l'ultima domenica di gennaio. Ogni weekend delle sfilate sono organizzate nei vari comuni. I diversi gruppi sfogiano i coloratissimi costumi e girano per le strade al ritmo dei tamburi. I gruppi sono poi seguiti dagli spettatori che si lasciano coinvolgere dall'energia e dalla musica. I 3 giorni che chiudono il carnevale, i giorni grassi, sono i più festivi ed hanno delle tematiche ben precise: Les mariages burlesques dove le donne si vestono da uomo e viceversa; Les Diables rouges dove tutti sono vestiti in rosso e nero; Infine tutti sono vestiti in bianco e nero per l'ultimo giorno dove il re Vaval  viene bruciato nella piazza di Fort de France. Bellissimi i costumi, meravigliosi il coinvolgimento dei martinichesi in questa festa, giorni di pura energia, colori e allegria. Indimenticabile!